La Puglia è la regione degli esoneri: già nove ribaltoni sulle panchine

05.11.2019 12:30 di Dennis Magrì   Vedi letture
La Puglia è la regione degli esoneri: già nove ribaltoni sulle panchine

La Puglia è la regione degli esoneri. Sono già nove infatti, dalla Serie A alla D, gli allenatori allontanati dalla propria panchina a poco più di due mesi dal debutto ufficiale. Fiducia netta del Lecce in Liverani, ma dando uno sguardo in C solo Trocini (Virtus Francavilla) è rimasto al suo posto e oggi festeggia proprio il primo anno da condottiero biancazzurro; il Bari ha esonerato Cornacchini affidandosi a Vivarini, il Bisceglie è passato da Vanoli a Pochesci e a Monopoli è stato forte il richiamo di Beppe Scienza, che ha rilevato Roselli.

In Serie D i numeri non sono migliori: a Foggia l'era Mancini è durata meno del previsto, con la promozione di Corda a ruolo di tecnico della prima squadra. A Taranto è tornato Panarelli dopo la precoce esperienza di Ragno allo "Iacovone". Il Cerignola ha esonerato ieri Potenza affidandosi a Feola, Andria e Casarano nelle ultime ore vanno a caccia dei sostituti di Favarin e De Candia. E poi c'è la Team Altamura, che a metà ottobre ha sollevato dall'incarico De Felice per affidare la panchina a Monticciolo. Solo Bitonto, Nardò, Fasano, Gravina e Brindisi, fin qui, hanno continuato con l'allenatore scelto in estate.