Le ultime dai campi - Lecce, Calderoni sì. Foggia: Ngawa? Virtus, dubbi in mezzo. Taranto, rientra Croce

10.05.2019 17:05 di Redazione TuttoCalcioPuglia.com Twitter:    Vedi letture
Le ultime dai campi - Lecce, Calderoni sì. Foggia: Ngawa? Virtus, dubbi in mezzo. Taranto, rientra Croce

LECCE - Calderoni ha recupero ed è pronto a tornare in campo: il terzino partirà titolare nel consueto 4-3-1-2 di Liverani. Rientra Tachtsidis dalla squalifica e riprenderà posto in cabina di regia, ballottaggio Tabanelli-Majer in mezzo al campo con il primo in leggero vantaggio. In attacco, con La Mantia, ci sarà Falco.

FOGGIA - Possibile turno di riposo per Gerbo che, parole di Grassadonia, fin qui ha speso tanto dal punto di vista energetico. Scalpita Ngawa, potrebbe toccare a lui. In avanti, invece, viaggia verso la maglia da titolare Iemmello accanto a Mazzeo. Non si tocca il centrocampo: Busellato e Deli agiranno ai lati di Greco.

VIRTUS FRANCAVILLA - Qualche dubbio per mister Trocini, che deve valutare le condizioni di Gigliotti: il centrocampista, dovesse dare segnali positivi in questi due giorni, domenica potrebbe andare in panchina. Torna titolare Partipilo, dopo la panchina contro la Juve Stabia. Sulla linea mediana possibile chance dal 1' per Tchetchoua, in ballottaggio con Mastropietro.

MONOPOLI - La buona notizia in casa biancoverde è rappresentata dai vari rientri dall'infermeria dopo un girone di ritorno in tal senso complicato. A disposizione tutti tranne Mendicino e Berardi, in attacco viaggia verso la riconferma la coppia Gerardi-Mangni, a centrocampo Rota insidia Fabris, sicuro Donnarumma. Modulo 3-5-2.

CERIGNOLA - Spazio all'undici migliore in casa Audace per la semifinale playoff contro l'ostico Savoia. Dopo la vittoria di domenica scorsa contro il Francavilla in Sinni, i gialloblù torneranno davanti al pubblico amico per il primo atto della post season. Sul versante formazione, mister Bitetto dovrebbe confermare il 4-4-2 con Foggia e Lattanzio i riferimenti offensivi.

TARANTO - Mister Panarelli dovrà, quasi sicuramente, rinunciare a Pellegrino e Marsili: i due calciatori hanno saltato le ultime sedute di allenamento e, salvo clamorosi recuperi last minute, non faranno parte del match. A centrocampo, scalpita Bonavolontà per una maglia da titolare nel classico 4-2-3-1 adottato dal tecnico rossoblù. Rispetto alla sfida col Sorrento, torneranno dalle squalifiche i difensori Di Bari e Bova, il trequartista Di Senso e l'attaccante Croce. 

BITONTO - Tutto l'organico a disposizione di mister Pizzulli che, rispetto all'ultima uscita di campionato col Picerno, potrà contare anche su Cappellari, Falcone e Camporeale. Facile immaginare, quindi, che l'allenatore dei neroverdi possa schierare il miglior undici possibile con Chicco Patierno, capocannoniere del girone H, a guidare l'attacco.

BARI - Possibile chance dal 1' per Brienza nel 4-2-3-1 studiato da Cornacchini per contrastare il Picerno. A centrocampo Hamlili e Bolzoni a protezione della difesa, che vedrà Turi, Mattera, Di Cesare e Quagliata. In attacco, ovviamente Simeri, sarà supportato da Floriano e Neglia.

NARDO' - Squadra che vince, difficilmente si cambia. Mister Bitetto potrebbe ridare fiducia a tutti coloro (o gran parte) che sono scesi in campo nel vittorioso confronto di domenica scorsa contro il Nardò. Massima fiducia a Versienti (esterno di centrocampo) e Mingiano (in attacco, con Kyeremateng). Tutti disponibili, salvo sorprese