Vittoria thriller per la Fidelis Andria che, sul neutro di Gravina, ha battuto per 3-2 il Brindisi. Al termine dell'incontro, Giancarlo Favarin, allenatore della Fidelis, ha commentato così il successo ottenuto sui brindisini:

“Sono soddisfatto del risultato, meno per la gestione della partita: potevamo chiuderla prima e gestire meglio il possesso palla, soprattutto quando il Brindisi è rimasto in nove uomini. Ci siamo complicati la vita perdendo le misure, ci siamo abbassati troppo quando dovevamo mantenere maggiormente la sfera ed evitare a loro di giocare liberamente. Sono partite che vanno congelate, specialmente quando si ha il doppio vantaggio: ho fatto i complimenti ai ragazzi perché era importante vincere il derby per i tifosi e per la classifica ma dobbiamo ancora maturare tanto. Non si può rischiare di buttare via quanto di buono si è costruito durante l’incontro: oggi potevamo pareggiare una partita e perdere punti importanti. Abbiamo imposto il nostro ritmo, aggredendo l’avversario: voglio fare i complimenti a Dalla Bona che si sta inserendo benissimo in questo gruppo, ha preso in mano la squadra con personalità ed esperienza. La squadra ha bisogno di elementi come lui”.

Sezione: ANDRIA / Data: Lun 7 Ottobre 2019 alle 14:15
Autore: Christian Cesario / Twitter: @otherside1993
Vedi letture
Print