A margine della conferenza stampa tenuta per ribadire la sua permanenza ad Andria, il presidente Roselli puntualizza: "In queste 48 ore tifosi, collaboratori e staff tecnico mi hanno inviato una serie di messaggi che mi hanno fatto recedere dall'intenzione di dimettermi. Fino a fine maggio ci sono, assieme a tutti gli altri. Speriamo si comprenda la necessità di avere compattezza per uscire fuori da questa situazione. Mi auguro anche che la partita vinta contro il Francavilla. Deve essere una sorta di slogan. A livello societario il CdA della Fidelis sarà convocato, una percentuale del club sarà aperta a terzi, anche per stimolare l'andriesità. Da parte nostra non c'è alcun pregiudizio verso gli altri. Vedremo se c'è qualcuno seriamente intenzionato ad accompagnarci o sostituirci in questa avventura calcistica". 

Sezione: ANDRIA / Data: Gio 6 Febbraio 2020 alle 20:25
Autore: Domenico Brandonisio
Vedi letture
Print