Bari, Cornacchini: "Ripartiamo con serenità. Col Marsala deve essere la partita di tutti"

09.02.2019 12:45 di Domenico Brandonisio  articolo letto 98 volte
Bari, Cornacchini: "Ripartiamo con serenità. Col Marsala deve essere la partita di tutti"

Lavoro, sacrificio e vittoria, fino alla fine. Questi i tre punti principali del pensiero di mister Cornacchini. Il tecnico del Bari presenta così la sfida di domenica contro il Marsala: "Per determinare il destino del Bari - dichiara in conferenza stampa - c'è ancora tempo, mancano 12 partite. Bisogna vincere in casa e fuori. Ma ora si riparte con una squadra carica, ricca di motivazioni. Il campionato va finito bene. Questo finale di torneo va concluso senza creare grosse problematiche. La settimana, nonostante la sconfitta, è scivolata bene. Ovviamente abbiamo analizzato il ko in maniera seria, punto per punto. Bisogna fare qualcosa in più e questo vale per tutti. E' la normalità perché ogni partita richiede la giusta concentrazione". 

I ko del Bari sono maturati contro Cittanovese e Turris. Al momento del misfatto rispettivamente terza e seconda forza del campionato. Cosa cambia? "Giochi contro squadre attrezzate, tutto qui. Gli episodi ci hanno condannato, ma le gare vanno gestite bene. Serve come sempre concentrazione. Il Marsala pronto a chiudersi? Non so, non saprei neppure se si tratti di pretattica oppure no. Di sicuro cercheremo di fare la nostra partita, prestando la massima attenzione. Di sicuro verranno a giocarsela anche loro al 'San Nicola', pur restando un attimino più accorti rispetto al solito". 

Nessun singolo dovrà essere particolarmente indispensabile contro i siciliani: "Deve essere la partita di tutti. Abbiamo una squadra forte, inutile fare il punto su chi possa giocare oppure no. Difficoltà? Dobbiamo solo essere motivati, abbiamo lavorato tanto in questi giorni. Tutti dobbiamo remare verso lo stesso obiettivo".