Bari, Di Cesare si sfoga: "Basta polemiche, non si può lavorare cosi! Rigore? C'era"

25.08.2019 21:14 di Domenico Brandonisio   Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Bari, Di Cesare si sfoga: "Basta polemiche, non si può lavorare cosi! Rigore? C'era"

Una vittoria senza sorriso. Nel post-gara di Lentini, il difensore Valerio Di Cesare si lamenta per la troppe critiche sul Bari. La squadra vince, ma non convincerebbe sul piano del gioco: "Sono già due settimane che sento polemiche, a me questo non va bene. Questo è folle. il campionato non è neppure cominciato. Dalla Paganese all'Avellino si parte già con le polemiche, con l'allenatore che deve andar via. Non si può lavorare in questo clima. Questo è un campionato difficile, tortuoso. Solo uniti si può raggiungere l'obiettivo promozione e questo è il nostro reale scopo. Quanto ad oggi, il gioco sicuramente dovrà migliorare nel corso delle giornate. Alcuni giocatori sono anche in ritardo di condizione rispetto agli altri. Abbiamo portato a casa una vittoria importante, andiamo avanti. Nel complesso c'è stata una buona prestazione da parte nostra. Si può rischiare e vincere, ma l'importante è portare a casa i tre punti. Non siamo al 100% fisicamente, ovvio. Col tempo saremo a posto". 

Sul rigore concesso: "Per me c'era, non mi interessa fare polemiche. Grieco non è d'accordo? Ognuno fa le sue valutazioni. Il campo, comunque, non era in ottime condizioni. Girare la palla non è stato facile, aldilà di ogni considerazione. Ripeto, siamo sulla strada giusta per crescere. E speriamo che, come l'anno scorso, il successo in Sicilia possa essere di buon auspicio".