Bari, finalmente! Grinta Costa, gol di Sabbione alla Maiellaro. Contro la Ternana sarà prova del 9

E Antenucci torna a segnare su azione: in campionato non succedeva da aprile
07.10.2019 09:15 di Domenico Brandonisio   Vedi letture
Bari, finalmente! Grinta Costa, gol di Sabbione alla Maiellaro. Contro la Ternana sarà prova del 9

Per i proclami è sempre presto, perché tutto può cambiare sempre ed in qualsiasi momento. Ma un sospiro di sollievo, almeno quello, si può tirare. Il Bari di Vivarini - anche solo quello delle ultime partite - ci appare come una squadra diversa, verso la via del recupero e della completa rigenerazione. Una squadra che attacca, pressa, velocizza e vivacizza il gioco. E se col Picerno la manovra era stata ancora poco fluida, contro la Cavese non c'è stata partita per tutto l'arco dei 90 minuti. 

I SINGOLI - Hanno brillato diversi singoli. Da chi iniziare? Prima di tutto è arrivato il primo gol su azione di Mirco Antenucci: l'ultimo di questo genere siglato in campionato risaliva al 20 aprile scorso contro l'Empoli (2-4, giocava con la SPAL in A). E dopo Simeri, si riscopre 'bomber' anche Di Cesare: gol di testa e Bisogno battuto. Ma nulla sarebbe potuto succedere senza l'intervento di Costa: un cross chirurgico, ben calibrato. Come tanti altri ne aveva fatti già vedere, anche nelle scorse giornate. Uno stantuffo sulla fascia, cattivo ed opportunista nel modo giusto in occasione del suo gol. Quell'essere scaltri che nel Bari non si era intravisto nelle uscite precedenti. E che dire di Sabbione: un gol da metà campo, da queste parti, non si vedeva da quasi trent'anni. Realizzò una prodezza simile da centrocampo un certo Pietro Maiellaro. La partita in questione? Bari-Bologna, Serie A stagione 1990/91. Anche allora un 4-0, anche allora un successo che seppe di svolta anche se solo per il raggiungimento dell'obiettivo salvezza (hai detto niente!). Anche Bari ha avuto i suoi Quagliarella, un tempo... 

TERNANA, PROVA DEL NOVE - E' vera gloria? Domenica prossima potrebbe arrivare una delle prime (ardue) sentenze: al 'San Nicola' approderà la Ternana, che anche contro il Catania ha mostrato i muscoli, e, soprattutto, ha confezionato altri tre punti. Una squadra di qualità, quella umbra, e ricca di tanti vecchi ex: qualcuno caro, qualcun altro dal dente decisamente avvelenato (Defendi, Sini, Diakitè, Vantaggiato, Suagher, Furlan, Partipilo e Salzano).