Bari, Perrotta: "A Vivarini devo molto. Lavoro per migliorarmi"

03.12.2019 16:15 di Domenico Brandonisio   Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
Bari, Perrotta: "A Vivarini devo molto. Lavoro per migliorarmi"

Marco Perrotta in conferenza stampa traccia un bilancio generale in casa Bari. Tanti suoi compagni di reparto sono andati in gol, all'appello adesso manca lui: "I gol? Farli è sempre un piacere, speriamo capiti il prima possibile. Ma io resto un difensore, l'importante è evitare di prenderli. Il ruolo attuale? L'ho ricoperto anche a Pescara, non si smette mai di migliorare. Io cerco di dare il meglio, giorno dopo giorno, per conquistare una maglia da titolare. Spingere? A volte riesce bene, altre meno. Cercherò di migliorare anche su questo. Vivarini? Mi sento stimato da lui, sono tranquillo. Il bene della squadra viene ovviamente prima di tutto. Il mister mi ha dato qualcosa a livello caratteriale e tattico, è colui che ho avuto per più tempo rispetto agli altri". 

Chiari gli obiettivi sino a fine anno: "Vogliamo arrivare alla sosta col numero più alto di punti possibile. Cali nella ripresa? Credo sia solo un fattore mentale. Poi ci sarà il girone di ritorno e li dovremo prepararci bene soprattutto sotto questo punto di vista". 

Battuta finale su Esposito, baby all'esordio in biancorosso domenica scorsa: "Ha qualità importanti, deve continuare così e credere nel suo lavoro. Deve continuare su questa strada".