Bari, Schiavone: "Qui si decide il futuro della mia carriera. Serie C sarà dura"

21.08.2019 15:50 di Domenico Brandonisio   Vedi letture
Bari, Schiavone: "Qui si decide il futuro della mia carriera. Serie C sarà dura"

In conferenza stampa esprime le sue prime parole in biancorosso il centrocampista Andrea Schiavone: "Fisicamente mi sento bene, anche se sono arrivato dopo il ritiro. Ora mi sento bene, ho recuperato. Si sta lavorando tanto. Siamo dispiaciuti per come è andata ad Avellino, la nostra squadra deve lottare su tutti i fronti. Tuttavia, credo che la squadra abbia comunque fatto un'ottima partita. A volte capita di uscire sconfitti immeritatamente dal campo. Abbiamo cercato di fare la partita, spesso troveremo squadre chiuse dietro. La sconfitta ci ha fatto bene, anche se ci sarebbe da sottolineare anche un gol annullato".

Sulle sue caratteristiche: "Non mi piace reputarmi un regista classico, penso di essere migliorato sotto tanti punti di vista. Cercheremo di dare un senso alla manovra. Serie C? Sono davvero carico, anche se non cosa realmente mi aspetterà. Giocare a Bari con un obiettivo così importante rappresenta per me una grossa responsabilità. Ci aspetta un campionato difficile, le squadre attrezzate sono tante. Partire bene è importante. In un centrocampo a tre sono il play davanti alla difesa, in quello a due c'è chiaramente più libertà di manovra. Mi trovo bene in entrambi".

Bari uguale spartiacque: "Qui si deciderà il futuro della mia carriera, perchè questa è una grande piazza che può solo crescere. L'atmosfera respirata contro la Paganese è stata stupenda. Mi sono tuttavia trovato in situazioni difficili in carriera: a Siena e Cesena ho vissuto i fallimenti, nel collettivo una stagione può anche andar male. Queste coste ti cambiano profondamente".