Rammarico e un pizzico di delusione per il Bari di mister Vivarini, che si ferma al 'Libero Liberati' di Terni al termine di una sfida pirotecnica. Alla stessa ora la Reggina ha espugnato il 'Ceravolo' di Catanzaro portandosi, dunque, a più dieci dai biancorossi, che sono costretti ad abbandonare i sogni di promozione diretta.

Dopo un primo tempo bloccato e senza grandi occasioni, è il Bari a passare in vantaggio con una magia di Karim Laribi che da fuori porta in vantaggio gli uomini di mister Vivarini. Sulle solite palle inattive, punto debole dei biancorossi, la Ternana ribalta il risultato: Sini prima e Ferrante poi fanno 2-1 per le Fere. Ma il pareggio è immediato, Simone Simeri si getta su una ribattuta, dopo una conclusione di Antenucci, e mette a segno il definitivo 2-2.

Finisce così a Terni con il Bari che inanella il ventitreesimo risultato consecutivo ma intriso di amarezza per quella che è ora la classifica del Girone C. Il prossimo impegno di Di Cesare e compagni sarà domenica allo stadio San Nicola contro l'Avellino.

TERNANA-BARI 2-2 (Laribi, Sini, Ferrante, Simeri)

Sezione: BARI / Data: Mer 26 Febbraio 2020 alle 22:45
Autore: Davide Abrescia
Vedi letture
Print