In conferenza stampa Marino Defendi non dimentica gli anni in Serie B coi galletti: "A Bari - riporta ternananews - ho passato cinque anni indimenticabili, in un ambiente che mi ha dato tanto dal punto di vista umano e calcistico. Sarà la seconda volta, dopo che nella prima ho preso palo. Non dimentico, però, di essere il capitano della Ternana adesso, per cui farò e faremo di tutto per portare a casa il massimo risultato possibile". 

Sulla Ternana capolista: "Ci troviamo oggi a parti invertite in questo argomento rispetto alla passata stagione. Le chiacchiere lasciano il tempo che trovano e dopo è il campo che deve parlare. Essere primi ci stimola ancor di più a far bene. Non sottovalutiamo nessuno e rispettiamo tutti gli avversari, però conosciamo bene la nostra forza. La sconfitta con il Monopoli ci ha fatto capire il valore umano, oltre quello tecnico e tattico, della rosa. Non pensiamo sul lungo ma giochiamo tutte le partite da qui al termine come fossero delle finali"

Sezione: BARI / Data: Gio 10 Ottobre 2019 alle 19:15
Autore: Domenico Brandonisio
Vedi letture
Print