Bisceglie, Vanoli: "Un applauso la squadra lo merita lo stesso"

08.06.2019 23:47 di Domenico Brandonisio   Vedi letture
Bisceglie, Vanoli: "Un applauso la squadra lo merita lo stesso"

Mister Vanoli è deluso, ma consapevole di aver fatto un ottimo lavoro: "Ringrazio tutto il popolo di Bisceglie, ci ha sostenuto ed incoraggiato fino alla fine.Non ho niente da dire, la squadra ha dato  tutto. L'1-0 non è bastato per portare a casa il risultato, per città e società. Ma da quando sono qua io i ragazzi hanno svolto un lavoro eccezionale. Dispiace, anche perché due squadre cosi non avrebbero dovuto lottare per la retrocessione. La nostra salvezza
sarebbe dovuta essere tale dopo lo spareggio vinto contro la Paganese. Ma il calcio è questo e bisogna prenderne atto. Si cresce anche dopo le esperienze negative. Questa esperienza l'ho vissuta dentro". 

Il momento dei ricordi è ancora lontano: "Difficile ora come ora conservare dei ricordi precisi. Rimarrà il rapporto col presidente e coi miei collaboratori, ma anche quello con la città. E' stato bello far crescere tutti questi ragazzi. Pochi quelli che sin ora avevano giocato da titolari. Li avevo presi da bambini, ora li lascio da uomini". 

Nessun rimpianto, malgrado tutto: "Quello che dovevamo fare sul campo lo abbiamo fatto, con o senza pubblico. Non ho nulla da rimproverare a nessuno, neppure a Longo e Starita. Per tirare i rigori serve sempre e comunque coraggio".