Lucchese, Falcone: "Ho temuto il rigore di Longo. Bisceglie? All'altezza"

11.06.2019 17:45 di Domenico Brandonisio   Vedi letture
Lucchese, Falcone: "Ho temuto il rigore di Longo. Bisceglie? All'altezza"

Gioisce, ma con qualche brivido di troppo. Il portiere Falcone commenta cosi la lotteria dei rigori decisiva per la salvezza, almeno sul campo, ottenuta dalla Lucchese: “Zanini e Mauri, durante la lotteria dei rigori hanno cercato di incoraggiarmi in tutti i modi. Rigori? Ci avevo già vinto in campionato, con gli Allievi della Sampdoria. In compenso, avevo perso con Livorno e Bassano. Ho cercato di pensare principalmente al ricordo positivo, sperando anche in una grazia dall’alto. Sono molto credente. Bisceglie? Sul campo non si è notata la differenza di punti. Sono partiti forte sia all’andata che al ritorno. Ci aspettavamo un ambiente caldo al ‘Ventura’, quasi nessuno di noi ha giocato prima di adesso al sud. Faccio i complimenti ai nerazzurrostellati. Dal dischetto ho temuto particolarmente Longo. Era l’unico su cui ero indeciso dove tuffarmi, lo conoscevo a causa di esperienze passate in nazionale”.