Hurrà Bitonto, avvio capolavoro: i neroverdi possono sognare in grande

01.10.2018 10:30 di Dennis Magrì Twitter:    Vedi letture
Hurrà Bitonto, avvio capolavoro: i neroverdi possono sognare in grande

Ha stoppato il Taranto all'esordio, ha surclassato 5-0 il Pomigliano e travolto 3-1 l'Audace Cerignola. Sì, questo Bitonto può davvero puntare in alto. E se il pensiero va pure alla sfida di mercoledì scorso in Coppa Italia contro il Serie D, ecco che il quadro risulta completo: i neroverdi hanno una corazzata, fattore non da poco se viene sommata all'entusiasmo di partecipare al primo campionato dilettantistico per importanza dopo la promozione dall'Eccellenza.

Anche ieri, contro tra le mura amiche contro il Cerignola, sono arrivate soltanto risposte positive per mister Pizzulli: grinta, qualità e precisione sotto porta. Ed un attaccante come Antonio Giulio Picci in grado di spaccare le partite: probabilmente il gol alla sua squadra del cuore, il Bari, nel "suo" stadio ha cambiato anche la sua stagione. Una nuova giovinezza, ieri in rete addirittura su punizione. Ed il Bitonto vola a sette punti, confermandosi la mina vagante di questo inizio di stagione. Il futuro è roseo, proprio come ha rivelato sei giorni fa il presidente Francesco Rossiello in esclusiva ai nostri microfoni (clicca QUI per rileggere).