La Gelbison affonda il Brindisi: notte fonda per i biancazzurri

10.11.2019 17:01 di Giuseppe Andriani Twitter:    Vedi letture
La Gelbison affonda il Brindisi: notte fonda per i biancazzurri

Un gol in avvio e uno nella ripresa affondano il Brindisi: al Fanuzzi passa la Gelbison, ed è il secondo ko consecutivo tra le mura amiche per i biancazzurri, dopo quello contro il Bitonto. Olivieri deve ancora rinunciare a Montaldi e Granado (entreranno a gara in corso) e disegna lo stesso 3-5-2 di Sorrento, con Ancora e Tourè davanti. Dopo appena 5' Varela sfrutta uno svarione della retroguardia adriatica per fare 1-0. Il Brindisi preoccupa più per la mancata reazione che per la rete incassata, i campani ci provano spesso con i corner (tre angoli battuti nei primi 45'). Ancora (tra i migliori con Marino e Boccadamo) provano a tenere a galla i biancazzurri a cavallo tra i due tempi, poi però, nel miglior momento del Brindisi, Pipolo in contropiede fa 2-0. Inutili gli ingressi di Montaldi, Granado e Sorrentino nel finale, per il Brindisi è notta fonda.

BRINDISI-GELBISON 0-2

Marcatori: 5’ pt Varela (G), 25’ st Pipolo (G).

BRINDISI (3-5-2): Lacirignola; Dario, Ianniciello (39’ st Sorrentino), Fruci (14’ st Capone); Boccadamo (27’ st Corbier), Zappacosta, Marino, Masocco (8’ st Montaldi), Escu; Toure (22’ st Semião Granado), Ancora. A disposizione: Pizzolato, Merito, Galiano, Pizzolla. All. Massimiliano Olivieri.

GELBISON (3-5-2): D’Agostino; Cassaro, Mautone, De Gregorio; Caruso, Diop (47’ st Maio), Uliano, Pipolo (48’ st Esposito), Passaro (18’ st Zanghi); Orlando (18’ st Rizzo), Varela. A disposizione: Napolitano, Giobbe, Santosuosso, Scognamiglio, Tandara. All. Luigi Squillante.

Arbitro: Sig. Dario Duzel - sezione di Castelfranco Veneto; 1° assistente: Sig. Niroy Emilio Gookooluk - sezione di Civitavecchia; 2° assistente: Sig. Pierpaolo Carella - sezione di L’Aquila.

Ammoniti: Marino, Zappacosta, Ianniciello (B); Passaro, Diop (G).

Espulsi: /

Note: corner 7-3; recupero 0’ pt, 5’st; circa 1800 spettatori.