Mister Bitetto e capitan D'Aiello sono pronti a resettare tutto ed a far partire il Casarano più forte di prima. C'è voglia di ripartire con ardore, dopo il ko di Sorrento ed in vista della difficile sfida di domenica contro il Foggia. Ecco quanto dichiarato in esclusiva ai microfoni di antennasud e canale 85: "Sono state subite sette reti in una partita non giocata. Inimmaginabile subire così tanto in una gara. Dopo una sconfitta del genere non si può ridere o scherzare, ma la gente non merita questo e chiediamo scusa a nome di tutti. Sono state, queste, giornate turbolenti. Ma siamo un gruppo unito". 

Quindi la chiusura del mister: "Da questa situazione si esce lavorando, andando avanti a testa bassa". 

Sezione: CASARANO / Data: Gio 20 Febbraio 2020 alle 17:30
Autore: Domenico Brandonisio
Vedi letture
Print