Casarano, De Candia: "Col Foggia servirà una super prestazione"

20.10.2019 01:38 di Christian Cesario Twitter:    Vedi letture
Fonte: casaranocalcio.com
Casarano, De Candia: "Col Foggia servirà una super prestazione"

e dichiarazioni di mister Pasquale de Candia, nella sala stampa dello stadio “Capozza”, alla vigilia della trasferta di Foggia.

De Candia: “E’ una partita che ha il suo fascino, non capita tutti i giorni di giocare allo Zaccheria. In tanti avrebbero voluto essere al posto del sottoscritto e dei ragazzi. Per noi è una grande opportunità e cercheremo di sfruttarla al meglio, magari ripetendo le buone prestazioni dell’ultimo periodo. Servirà un’ottima prestazione, come quella di domenica scorsa, poi vedremo cosa riusciremo a raccogliere”.

Sul Foggia: “Abbiamo visionato tutte le sue partite, come fanno tutti gli altri miei colleghi. Sappiamo che c’è sempre l’imprevedibilità della gara o di una situazione. Del Foggia sappiamo abbastanza, ma in campo servono tante qualità. Noi le abbiamo e cercheremo di mostrarle domani. Gli avversari ci affrontano cercando di colpirti, magari sfruttando i nostri limiti ed esaltare le proprie qualità. Il Foggia non è per caso così in alto in classifica, al di là del blasone che quando si va in campo, a mio avviso, conta relativamente. E’ una squadra in salute, è in trend positivo come noi, che in tre giornate abbiamo raccolto 7 punti. Domenica eravamo delusi dopo il pari con il Sorrento, ma a mente fredda anche un punto serve, fa classifica, dà morale e continuità di risultati”.

“Non saremo attendisti. Proprio perché affrontiamo una grande squadra proveremo a metterla in difficoltà. Se lasciamo loro la possibilità di farci male, avremo perso tempo. Dobbiamo provare noi a fare la partita e a fare le cose per bene, essendo propositivi. Il Foggia corre tanto, spesso in avanti, dobbiamo metterla sullo stesso piano loro e credo che verrà fuori una bella partita”.

Sui tifosi: “Dobbiamo fare il nostro per alimentare l’entusiasmo, magari riportando al campo le tante persone che c’erano con il Taranto. Poi, anche per colpa nostra, abbiamo perso un po’ di presenze. Sono contento che i tifosi ci seguiranno domani. Come è bello per noi esserci, lo sarà anche per loro in uno stadio glorioso, dove si è respirata l’aria della serie A. Sono certo che ci daranno una grossa mano con il loro sostegno”.

“Come allenatore responsabile per me sarà la prima volta allo Zaccheria. Ci sono già stato come vice quando ero al Bisceglie. Lo ho affrontato in quella stagione due volte: in casa vincemmo 4-0, al ritorno se non ricordo male perdemmo 1-0. Il Foggia dovrebbe essere in altre categorie ma sono contento di affrontarlo e di poter essere sulla panchina dove si sono seduti altri allenatori molto più importanti di me”.

Sugli indisponibili: “La rosa è quasi tutta a disposizione, tranne Rescio che sta svolgendo lavoro differenziato, così come Ielo. Versienti ha un leggero affaticamento e non so se lo recupero per domani. Non ci sono grandi criticità e ho una buona possibilità di scelta”.