Cerignola, Grieco a 360°: "Al 90% siamo in C, ma per la certezza bisogna attendere"

16.06.2019 11:45 di Vito Salvatore Di Noi   Vedi letture
Nicola Grieco
Nicola Grieco

Una lunga intervista quella rilasciata dal presidente dell'Audace Cerignola Nicola Grieco sulle colonne de "Il Corriere dello Sport" ed.Puglia. Il numero uno ofantino si è focalizzato, inizialmente, sulla questione-ripescaggio:

"Il 24 giugno potrebbe essere una data decisiva, poichè si avrà un quadro più completo circa le mancate iscrizioni in Lega Pro che, di conseguenza, potrebbero consentirci di subentrare. Ci sentiamo in Serie C al 90%, tant'è che siamo già pronti sia per versare il fondo perduto, sia per depositare la fideiussione: purtroppo non vi è ancora l'ufficialità e questo tende a limitarci dal punto di vista organizzativo, nonostante nei prossimi giorni comunicheremo la guida tecnica dell'Audace". Difficilmente sarà Bitetto, ma Grieco non si scompone: "Mi sembra più corretto comunicare le mie decisioni, eventualmente, al diretto interessato".

Il presidente ofantino parla poi di mercato, commentando le vicende che vedrebbero alcuni pezzi pregiati, Loiodice e Lattanzio su tutti, diretti verso altri lidi: "Non faccio nomi, dico soltanto che come società ci sentiamo traditi poichè alcuni calciatori non si stanno dimostrando riconoscenti verso di noi: non costringiamo nessuno a rimanere, ma tutti gli addii che si concretizzeranno in questo periodo non dipenderanno da noi".