Barletta, pesanti sanzioni alla società e ai dirigenti

 di Francesco Ippolito Twitter:   articolo letto 503 volte
© foto di Giovanni Evangelista/TuttoLegaPro.com
Barletta, pesanti sanzioni alla società e ai dirigenti

Il Tribunale Federale Territoriale della Puglia ha dichiarato asprissime sanzioni al Barletta. La società (per responsabilità diretta), assieme a Sabino Falco (all'epoca dei fatti presidente della squadra), Ruggiero Cristallo (vice-presidente), Vincenzo Bellino, Alessandro Michele Ferrigni e Domenico Raffaele Zingrillo (questi ultimi dirigenti) sono stati giudicati "per aver annullato la seduta di allenamento della prima squadra della propria società di appartenenza, prevista per il giorno 28/3/2017, così sottostando alle minacce poste in essere dai sostenitori della stessa squadra che avevano manifestato la volontà di contestare aspramente i calciatori in occasione della medesima seduta di allenamento; nonché per aver fatto giocare la prima squadra della propria società ,nelle due ultime gare del campionato di Eccellenza della Regione Puglia della stagione sportiva 2016-2017, con una maglia diversa rispetto a quella normalmente utilizzata, così sottostando alla minaccia posta in essere dai sostenitori della stessa squadra i quali, alla fine della gara del 26/3/2017 tra Barletta e Trani avevano inveito nei confronti dei calciatori definendoli indegni di indossare la maglia sociale".

Al Barletta è stata comminata una multa di 500 euro, oltre l'obbligo di disputare tre partite a porte chiuse, mentre ai cinque dirigenti è stata afflitta un'inibizione di sei mesi.