Il Barletta è (finalmente) ripartito: vecchi e nuovi soci per dare continuità al calcio biancorosso

11.08.2019 12:15 di Vito Salvatore Di Noi   Vedi letture
Il Barletta è (finalmente) ripartito: vecchi e nuovi soci per dare continuità al calcio biancorosso

E’ ripartito il Barletta: parte della vecchia dirigenza, rappresentata dal presidente Mario Dimiccoli e dal vice-presidente Walter Dileo, è stata affiancata dai nuovi soci Michele Mennuni, Ruggiero Cristallo e Mimmo Zingrillo, con l’intento di costruire una compagine che sia protagonista nel prossimo torneo di Eccellenza. Il ritardo accumulato dalle altre squadre non è trascurabile, ma essere ripartiti nonostante le premesse poco incoraggianti di qualche tempo fa è già una grossa iniezione di fiducia.

Ai microfoni di TeleSveva è intervenuto il vice-presidente biancorosso Dileo: “Ormai siamo abituati a vivere estati roventi dal punto di vista calcistico: l’intento è quello di ripartire nel migliore dei modi. Siamo un gruppo di amici che vuole bene al Barletta: sarà fondamentale l’unione affinchè si evitino gli errori del passato”. A tener banco è la questione-stadio: “Non è una domanda da rivolgere a me: il mio auspicio è che si possa giocare al ‘Puttilli’, anche se lo stadio dovesse essere agibile soltanto parzialmente”. E sull’inedita stra-cittadina contro l’Audace Barletta: “Faccio gli auguri all’Audace, mi fa enormemente piacere per loro: sarà un piacere poterci scontrare in questo inedito derby”.