Andria, in uscita tre elementi che non rientrano nei piani di mister Loseto

 di Carlo Leonetti Twitter:   articolo letto 1752 volte
© foto di S.S. Fidelis Andria
Andria, in uscita tre elementi che non rientrano nei piani di mister Loseto

Lunedì inizia la stagione 2017/2018 della Fidelis Andria. Ma per tutti i sostenitori biancazzurri e non solo, in questo periodo, l'occhio è sempre vigile sulle operazioni di calciomercato. Certamente non si può pensare solo alle entrate ma bisogna anche sfoltire la rosa, cedendo quei calciatori che non rientrano nel diktat calcistico di mister Valeriano Loseto. Da questa lista togliamo il difensore Ramzi Aya, che è pronto ad accasarsi al Catania in uno scambio che prevede l'approdo ad Andria dell'esterno offensivo Maks Barisic. Sempre in difesa, troviamo Ionut Rada altro elemento in uscita che nelle scorse settimane aveva attirato l'attenzione della Virtus Francavilla, interesse che è andato via via scemando. Per il centrale rumeno non mancano le richieste e salvo sorprese lascerà dopo una sola stagione il team andriese. Altro elemento con la valigia pronta, è Nicola Mancino che dopo una stagione "fallimentare" lascerà Andria. In questo caso sul fantasista campano forte è l'interesse del Modena di Eziolino Capuano suo grande estimatore. Nel reparto offensivo si registra la partenza di Emilio Volpicelli, voluto fortemente ad Andria da mister Favarin ma che adesso non rientra più nel progetto biancazzurro. Sull'estroso attaccante si è interessata l'Audace Cerignola, compagine che militerà nel prossimo campionato di Serie D ma che è pronta subito al salto tra i professionisti.

Capitoli a parte quelli che riguardano l'esterno brasiliano Felipe Curcio e il centrocampista Antonio Matera. Per il primo il presidente Montemurro ha ritenuto non soddisfacenti le offerte di Brescia e Ternana. Per il giovane centrocampista di Apricena, dopo esser saltato l'affare con il Foggia, si potrebbe pensare ad una conferma per la prossima stagione, considerandolo un vero e proprio colpo di mercato.