Il 2019 rossonero si è chiuso in quello che al momento è il migliore dei modi, ovvero la testa della classifica (a pari punti col Bitonto) dopo le vicissitudini giudiziarie di quest'estate. La piazza foggiana ha avuto la fortuna di trovare una società e un allenatore pronti a far risorgere la squadra dalle proprie ceneri, ma il primo posto a mister Corda non basta: "Come voto a questa prima parte di stagione dò un otto, potevamo fare di più". 

Cosa manca a questo Foggia per fare il salto di qualità e arrivare alla Serie C? Il tanto agognato attaccante, su cui il club sta lavorando da tempo. E ora che inizia il mercato dei professionisti vedremo come andrà a finire. Intanto domenica prossima già si ritorna in campo: i satanelli ospiteranno al "Pino Zaccheria" il Fasano, bestia nera del Foggia in questo inizio di stagione (una sconfitta e un pareggio).

Sezione: FOGGIA / Data: Mer 1 Gennaio 2020 alle 16:30
Autore: Francesco Ippolito / Twitter: @fraccio
Vedi letture
Print