Foggia, Kragl: "La punizione volevo passarla indietro. Due rigori non dati"

23.02.2019 20:31 di Francesco Ippolito Twitter:   articolo letto 352 volte
Foggia, Kragl: "La punizione volevo passarla indietro. Due rigori non dati"

Poteva andare meglio per Oliver Kragl, autore di un gol stratosferico. Che sull'esultanza è stato lanciato da Billong: “Sono volato (ride, ndr). Ma sono felice per il gol, abbiamo fatto una bella partita con un uomo in meno. Abbiamo preso un punto importante. Una delle migliori partite fatte quest’anno. Per me è più importante come abbiamo giocato questa partita contro una squadra che lotta per la A”.

Come uscire da questa situazione difficile? “Dobbiamo vincere, lo sappiamo tutti. Con un po’ di fortuna potevi vincerla, ma anche perderla. Alla fine abbiamo preso un punto e siamo felice. È importante dal punto di vista mentale”.

E sul suo gol da calcio di punizione da posizione angolatissima: “Il mio primo pensiero era fare il passaggio indietro a Busellato, poteva tirare indietro da una posizione più facile. Ma lui non voleva e ho tirato in porta. Meno male”.

Infine il tedesco conclude parlando degli episodi arbitrali dubbi: “Ho visto i video dopo la partita. Per me erano due rigori, ma purtroppo l’arbitro decide contro di noi. La reazione di Gerbo sembra un po’ brutta, ma l’arbitro ha deciso di dare rosso”.