Foggia, Padalino: "Non abbiamo perso terreno rispetto alle avversarie. Cosenza? Andranno aperti i giusti varchi"

28.02.2019 20:25 di Domenico Brandonisio  articolo letto 270 volte
© foto di Giuseppe Scialla
Foggia, Padalino: "Non abbiamo perso terreno rispetto alle avversarie. Cosenza? Andranno aperti i giusti varchi"

Archiviato il pareggio di Ascoli, il Foggia riparte. Per l'ennesima volta. La strada verso la salvezza resta complicata, ma non manca la voglia di lottare da parte del gruppo rossonero: "Devo sottolineare - dichiara mister Padalino in conferenza stampa, come riportato da calciofoggia.it - che aldilà della vittoria che non è arrivata, lo spirito e la voglia di far bene c´è. Tanti danno ciò per scontato, ma ci sono delle situazioni particolari in cui non riesci ad esprimerti come vorresti. Le vittorie porterebbero alla leggerezza di cui parlavo nelle mie prime conferenze. I risultati ottenuti, anche se sono pareggi, non ci hanno fatto perdere posizioni in classifica. Ci sono squadre più blasonate che nelle ultime 5 gare hanno fatto un solo punto, dobbiamo solo osare, con equilibrio tutte le partite si possono vincere".

Spazio dunque alla sfida di domani contro il Cosenza. I silani stanno vivendo un grande momento: "Conoscendo Braglia non credo che per lui questa sarà una passeggiata in Puglia, non è vero che non hanno nulla da perdere, perchè squadre che prima erano più in alto adesso sono a ridosso della zona rossa. Il Cosenza è una sorpresa del campionato, ma ha ottimi interpreti, se non avesse sofferto in fase iniziale sarebbe in zona playoff. E´ una partita dove si troveranno pochi spazi, bisogna aspettare ed aprire il varco giusto, dobbiamo anche essere attenti a non subire ripartenze. Loro non disdegnano neanche il gioco ed il fraseggio in mezzo al campo con diversi interpreti di spessore. Per noi è una partita vitale, abbiamo l´idea di dover fare 3 punti perchè è uno di quei treni che può dare la svolta, anche se è una squadra che è ad 1 punto dai playoff...per noi può essere un ottimo slancio".