Foggia, riunione terminata per la nuova società. In pole Di Matteo e Felleca, Follieri quasi out

23.07.2019 20:50 di Francesco Ippolito Twitter:    Vedi letture
Foggia, riunione terminata per la nuova società. In pole Di Matteo e Felleca, Follieri quasi out

È stata una giornata molto movimentata anche in casa Foggia, dove questa mattina è scaduto il bando promulgato dal Comune riguardante il rilevamento del titolo sportivo della squadra cittadina.

Sono soltanto tre le proposte pervenute all'ufficio protocollo e non più sei come una settimana fa: il primo - e fino a poco tempo fa
sembrava l'unico - a riconfermare la propria manifestazione d'interesse è stato Raffaello Follieri. Il finanziere foggiano, che già lo scorso anno ha provato a far parte della società rossonera, ha integrato la vecchia proposta compatibilmente con le nuove richieste della FIGC (ovvero 500mila euro
per l'ammissione in sovrannumero alla Serie D e non più 300mila). Tuttavia il sindaco Franco Landella ha fatto intendere l'esclusione quasi certa di Follieri dal futuro del Foggia, visto che ha comunicato che va verificata la solidità finanziaria.

Nel frattempo è stata confermata la proposta di Nicola Di Matteo, che negli ultimi minuti ha accompagnato la proprio proposta con assegni circolari per un importo di 446mila euro: con l'ex ad del Teramo c'è anche il direttore sportivo Aniello Martone.

Ha fatto pervenire la propria proposta anche l'imprenditore cagliaritano Roberto Felleca, new entry nella questione Foggia ed ex proprietario del Como, che comunque negli ultimi giorni ha manifestato interesse anche per AvellinoCarpi, Rieti e Palermo. L'eventuale direttore tecnico sarebbe Riccardo Di Bari, già nella dirigenza rossonera nella stagione 2007-2008.

Domani arriverà l'ultima e tanto attesa decisione: tra poche ore il nuovo Foggia avrà finalmente una società.