Foggia, Viscomi: "Poteva andare peggio. Non vedo l'ora di tornare in campo"

24.09.2019 10:00 di Stefano Di Bella Twitter:    Vedi letture
Foggia, Viscomi: "Poteva andare peggio. Non vedo l'ora di tornare in campo"

Sta decisamente meglio il calciatore del Foggia, Francesco Viscomi, costretto ad uscire alla mezz'ora per uno scontro di gioco tanto fortuito quanto spaventoso. Il difensore rossonero ha subito un forte trauma commotivo ed è stato accompagnato in ospedale, dove è stato sottoposto ad una TAC, con esito negativo.

SUI SOCIAL. "Oggi ci siamo presi tutti un bello spavento ma ci tenevo a dire che sto molto meglio - commenta Viscomi -. Sono una persona positiva e vedo il bicchiere sempre mezzo pieno: poteva andar molto peggio. Ringrazio tutte le persone, gli amici e i tifosi che mi hanno scritto per sapere le mie condizioni dopo lo scontro e allo stesso ringrazio l’infinità di persone che oggi si è ricordata di me facendomi gli auguri! Non vedo già l’ora di uscire da qua per tornare al lavoro! Grazie ancora a tutti, alla mia famiglia e ai miei compagni di squadra, allo staff per essersi presi subito cura di me".