Una Virtus Francavilla in piena emergenza, con Trocini che deve far fronte alle numerose assenze (ben nove) tra cui i tre squalificati Delvino, Zenuni e Nunzella, oltre agli infortunati Pino, Tchetuchoua, Pambianchi, Balcet, Gigliotti e Tiritiello. È il solito 3-5-2 per i biancazzurri, con Calcagno, Marino e Caporale in difesa. Sulle fasce ci sono Albertini e Sparandeo, mentre Mastropietro, Risolo e Di Cosmo completano il centrocampo, con Vazquez e Perez in attacco.

Nel primo tempo la Virtus Francavilla parte subito forte e trova il gol del vantaggio al settimo minuto: Albertini pennella alla perfezione il pallone sul secondo palo, dov'è lesto Mastropietro che al volo calcia bene e fa 1-0 per i biancazzurri. Due minuti più tardi la Virtus va vicinissima anche al raddoppio: sempre Albertini protagonista dalla destra, con un cross velenoso trova la testa di Sparandeo che impatta bene ma manca lo specchio della porta per una questione di centimetri. La risposta della Paganese arriva all'undicesimo con una conclusione di Perri che termina di poco alta. Al 32esimo la Virtus Francavilla ha una grande occasione per raddoppiare: Caporale parte palla al piede dalla sinistra, correndo venti metri palla al piede, trovando una conclusione potente con il sinistro ma trova la respinta di Baiocco, sul tapin Di Cosmo si divora il gol spedendo incredibilmente la palla sopra la traversa da pochi passi. È un dominio degli uomini di Trocini, che ancora una volta vanno vicinissimi al raddoppio, quando a cinque dalla fine del primo tempo, Perez calcia bene ma trova l'opposizione con i piedi da parte di un attentissimo Baiocco.

Nella ripresa sono sempre i padroni di casa a proporre gioco, tant'è che dopo appena quattro minuti dalla ripresa ci prova Vazquez con un tiro che però termina a lato. All'ora di gioco, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Marino spreca il gol del raddoppio centrando in pieno il palo da pochi passi. Ancora Virtus Francavilla al 72esimo con Sparandeo che impatta male di testa mancando incredibilmente la porta. Alla fine il raddoppio arriva a dieci dalla fine: Gallo recupera un pallone fantastico, trovando un corridoio perfetto per Sparandeo, che a tu per tu con Baiocco incrocia bene e sigla il gol del 2-0 per i biancazzurri.

Finisce così al "Giovanni Paolo II" dopo sei minuti di recupero, con la Virtus Francavilla che si impone per 2-0 grazie alle reti di Mastropietro e Sparandeo, entrando nella zona playoff del girone c di Serie C.

Sezione: FRANCAVILLA / Data: Dom 26 Gennaio 2020 alle 16:52
Autore: Stefano Di Bella / Twitter: @Dibella97
Vedi letture
Print