V. Francavilla, Magrì: "Col Bari partita storica, biancorossi obbligati a vincere"

Corriere del Mezzogiorno
19.09.2019 15:00 di Antonio Bellacicco   Vedi letture
V. Francavilla, Magrì: "Col Bari partita storica, biancorossi obbligati a vincere"

Il mondo Virtus Francavilla è gia pienamente entrato in clima prepartita. Domenica al "Giovanni Paolo II" arriva il temibile Bari di mister Cornacchini. Una corazzata da affrontare nel modo giusto secondo Antonio Magrì, presidente degli imperiali, che, intervistato dal Corriere del Mezzogiorno, racconta le sue sensazioni sull'incontro: "È una partita storica per noi, non c’era mai stata precedentemente occasione di incontrare il Bari, visto che siamo da quattro anni in Lega Pro. Abbiamo chiaramente grande piacere a incontrare i biancorossi. È un match che riscontrerà tanto interesse da parte di tutti. Sold out al Giovanni Paolo II? Sicuramente sì. Stiamo ricevendo tante richieste, ma abbiamo solo 2mila posti. Lo stadio penso sia già pieno."

Poi un parere sulla squadra biancorossa: "Non sono né contento né preoccupato. Il Bari in questo momento è obbligato a vincere perché oggetto di un po’ di malcontento. Il campionato di C, va detto, è difficile per qualunque corazzata. Si pensi al Lecce, che ha impiegato tanti anni per salire in B. Affronteremo il Bari con il massimo rispetto, ma nel nostro stadio, in sintetico, che può esserci d’aiuto, avremo le chance per provarci. Certo, non sarà facile. Chi ruberei? Del Bari temo soprattutto Antenucci, giocatore di altre categorie. Tutta la squadra è forte, lui quello da tenere più in considerazione".