Virtus Francavilla, Trocini: "Difficile lavorare sapendo che non si dovrebbe giocare"

09.02.2019 17:00 di Dennis Magrì  articolo letto 854 volte
Virtus Francavilla, Trocini: "Difficile lavorare sapendo che non si dovrebbe giocare"

Bruno Trocini, tecnico della Virtus Francavilla, ha parlato così in conferenza stampa alla vigilia dell'improbabile sfida col Matera: "Purtroppo non abbiamo notizie ufficiali, abbiamo provato a lavorare come se dovessimo giocare. Anche se il Matera non dovrebbe presentarsi. Non è semplice programmare una settimana così. Mercoledì affronteremo la Viterbese, ci arriviamo dopo una situazione difficile da commentare. La squadra sta comunque bene, si allena alla grande e ha trovato la giusta strada, a prescindere dal risultato delle partite".

Sulla sfida contro Calabro: "E' lì da poche settimane, ha giocato in una certa maniera un paio di partite. Con la Ternana ha cambiato un pochino a gara in corso, ma c'è tempo per continuare a studiare i gialloblù. Di Calabro tutti sanno cosa ha fatto qui, sarà una gara particolare. Questo giocare ogni tre giorni ha portato la società della Viterbese a costruire due squadre competitive, le difficoltà ci saranno".

Su Corado: "Per caratteristiche adesso abbiamo due prime punte e due seconde punte. Sarao è del primo tipo, ma atipico e per questo motivo potrebbe anche giocare con Corado. E questi giorni in cui non si gioca sono utili per l'integrazione con il resto del gruppo dei nuovi".