Và in scena oggi, al "Piccirillo" di Santa Maria Capua Vetere il primo dei cinque scontri-salvezza consecutivi che aspettano il Gravina. Contro il Gladiator, che vanta in attacco una delle coppie meglio assortite del girone, Del Sorbo–Di Paola, il mister dei gialloblù Loseto, vuole provare a partire subito con una vittoria e per questo scenderà in campo con una formazione a trazione anteriore. Nel suo modulo 4-3-3, troveranno spazio in avanti Santoro, Bozzi e Ficara, nella linea mediana invece qualche dubbio su chi affiancare all'inamovibile Prosi tra Mbida e Gogovski, come over e tra Correnti e Coulibaly per gli under. Confermata in blocco la difesa, con Silletti e Romeo centrali mentre Dentamaro e Di Modugno agiranno sugli esterni a protezione del giovane portiere La Rosa. Il match, che avrà inizio alle 14.30, sarà diretto dal sig. Enrico Cappai di Cagliari, coadiuvato dagli assistenti Mirko Librale e Marco De Simone di Roma.

Gladiator 1924 (4-4-2): Fusco; Landolfo, Ziello, Vitiello, Maraucci; Sall, Di Finizio, Troianello, Di Pietro; Del Sorbo, Odjè All. P. Borrelli

Fbc Gravina (4-3-3): La Rosa; Di Modugno, Silletti, Romeo, Dentamaro; Prosi, Mbida, Colubaly, Bozzi, Santoro, Ficara  All. V. Loseto

Sezione: GRAVINA / Data: Dom 16 Febbraio 2020 alle 10:10
Autore: Nicola Marvulli
Vedi letture
Print