Bisceglie, contro il Rieti una vera e propria finale per continuare a sperare nella salvezza

Nato a Bitonto (Bari). Classe 1988. Giornalista professionista. Lavora per Radionorba e Eleven Sports. Vincitore dei premi "Antonio Ghirelli" (2017) e "Tommaso Francavilla" (2018)
16.04.2019 00:00 di Vincenzo Murgolo Twitter:    Vedi letture
Bisceglie, contro il Rieti una vera e propria finale per continuare a sperare nella salvezza

Siracusa 36 punti, Rieti 34, Bisceglie 26, Paganese 17. Recita questo la parte finale della classifica del girone C di Serie C a tre giornate dal termine della regular season.

Il turno di riposo osservato dal Bisceglie ha visto ridursi di tre lunghezze il vantaggio dei nerazzurri nei confronti della Paganese, vittoriosa a tavolino contro il già escluso Matera. I nerazzurri possono però sorridere in virtù dei risultati ottenuti da Siracusa e Rieti. Gli aretusei, sui quali pende il rischio di una nuova penalizzazione in classifica, sono stati sconfitti per 2-1 dalla Casertana, mentre i laziali non sono andati oltre l’1-1 contro il Rende. In questa situazione le speranze di salvezza del Bisceglie hanno ancora ragion d’essere. Ed ecco che lo scontro diretto contro il Rieti al “Ventura”, in programma sabato prossimo, ha le fattezze di un’ultima spiaggia per provare a inseguire un obiettivo che dopo lo 0-0 con la Juve Stabia sembrava ormai certo, ma che la successiva sconfitta di Catania, la penalizzazione in classifica e il cambio dei regolamenti riguardanti i playout hanno allontanato in maniera importante.

Sabato Vanoli affronterà la partita più importante della sua gestione senza il suo leader difensivo, Markic, fermato dal giudice sportivo. L’auspicio dei tifosi nerazzurri è che tornino a dare il loro contributo alla causa gli attaccanti, i cui nomi mancano da troppo tempo dai tabellini. Organizzazione e motivazioni saranno due ingredienti fondamentali al cospetto di un avversario, il Rieti di Eziolino Capuano, che arriverà in Puglia deciso a chiudere la pratica salvezza con due giornate d’anticipo.

 

 

---> Per seguirmi su Facebook, CLICCA QUI!