Bisceglie, ecco Vanoli. Ma la gioventù sia messa al potere e non mandata al macello

Nato a Bitonto (Bari). Classe 1988. Giornalista professionista. Lavora per Radionorba e Eleven Sports. Vincitore dei premi "Antonio Ghirelli" (2017) e "Tommaso Francavilla" (2018)
16.01.2019 00:00 di Vincenzo Murgolo Twitter:   articolo letto 407 volte
Bisceglie, ecco Vanoli. Ma la gioventù sia messa al potere e non mandata al macello

Quello che si affaccia alla ripresa del campionato dopo la sosta invernale è un Bisceglie profondamente rinnovato. In panchina è arrivato Rodolfo Vanoli, quarto tecnico nerazzurro in stagione dopo Ciro Ginestra e i brevi interregni di Carlo Prayer e Antonio Bruno. Il debutto ufficiale del nuovo mister è fissato per domenica, quando al “Ventura” arriverà la Reggina. Novità anche nella rosa con gli arrivi dei giovani Parlati, Petova e Zohoki e le partenze di Jakimovski, Toskic, Onescu, Raucci e finanche Crispino. Il messaggio è chiaro: la strada attraverso cui il Bisceglie cercherà una salvezza difficile, ma non impossibile, è quella della valorizzazione dei giovani sotto la guida di un tecnico che non rappresenta semplicemente la classica soluzione interna, tipo Alberga e Mancini dopo Zavettieri l’anno scorso o Bruno dopo Ginestra in questa stagione.

L’impressione, però, è che in assenza di quella chiarezza invocata in questa sede nell’ultimo editoriale del 2018 l’entusiasmo di Vanoli e della sua ringiovanita truppa rischi di non bastare. Dal 22 dicembre, giorno della conferenza stampa tenuta dal presidente Todaro, dai piani alti non è giunto alcun nuovo messaggio. Così come nessuna parola è stata proferita in merito a quanto scritto su Facebook da Idriz Toskic al momento di annunciare il suo congedo dal Bisceglie.

I giovani che compongono la rosa nerazzurra certamente ci metteranno tutto l’entusiasmo che la loro età comporta. Ma l’inesperienza potrebbe fatalmente portare a qualche errore e lì toccherà alla società proteggerli. Altrimenti la gioventù che sta andando al potere dalle parti dello stadio “Ventura” correrà il serio rischio di essere mandata al macello.

 

 

---> Per seguirmi su Facebook CLICCA QUI!