Un girone C di Serie C pazzesco e di altissimo livello. Lecce, la telenovela Yilmaz prosegue: un colpo che potrebbe valere l'attesa

Dennis Magrì, classe '95, responsabile di TUTTOcalcioPUGLIA.com, giornalista del Corriere dello Sport e di TUTTOmercatoWEB.com. Conduttore televisivo su Canale 85.
17.07.2019 19:05 di Dennis Magrì   Vedi letture
Responsabile TuttoCalcioPuglia
Responsabile TuttoCalcioPuglia

Un girone pazzesco quello C del prossimo campionato di Serie C. In attesa di conoscere la ventesima squadra, in arrivo dalle riammissioni, ciò che emerge è che sarà un campionato di alto, altissimo livello. Perché se è vero che il Bari ha allestito una corazzata per ammazzare immediatamente la corsa al primo posto, è vero anche che bisogna farlo sul campo e contro squadre molto competitive: la Reggina su tutte, ma anche Catania e Catanzaro. Da non sottovalutare Ternana e Teramo, che stanno costruendo una grande squadra. E la mina vagante Viterbese, che nelle prossime ore passerà nelle mani di Romano dal punto di vista della presidenza e in quelle di Calabro dal punto di vista tecnico. Monopoli e Virtus Francavilla saranno chiamate agli straordinari per provare a raggiungere il traguardo degli ultimi anni, cioè quello dei play-off.

Il tutto mentre l’unica pugliese di Serie A continua ad accarezzare il sogno Burak Yilmaz. Chi cura la trattativa ci ha parlato di un’operazione normale e tutt’altro che lunga e stancante. Il Lecce aspetta, ma di alternative ne ha. “Gli affari internazionali sono così”, ci ripetono. E, parere strettamente personale, fossi nei panni del direttore sportivo aspetterei anche fino all’ultimo secondo se solo ci fosse anche la minima opportunità di portare in Italia un calciatore del calibro del turco. Perché poche squadre di medio-bassa classifica possono vantare un bomber così, che se sta bene può fare la differenza: non è un caso se lo ha cercato anche la Fiorentina. E se Meluso continua ad aspettarlo, significa che le chance ci sono ancora. Il tutto mentre si va avanti su altre piste: Magnani in difesa, un centrocampista top-secret e Ciano, che piace per la sua dutttilità (trequartista e/o seconda punta).