Bari, il tallone d'Achille è l'approccio alla gara: 10 gol subiti nella prima mezz'ora

 di Davide Abrescia  articolo letto 316 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Bari, il tallone d'Achille è l'approccio alla gara: 10 gol subiti nella prima mezz'ora

30 minuti da rivedere: è questo il tallone d’Achille del Bari  che dovrà lavorare proprio sull’approccio alla gara. I biancorossi- se le gare terminassero alla mezz’ora- avrebbero vinto soltanto in casa con la Ternana. Gli uomini di Grosso non riescono nella prima mezz’ora a sbloccare la gara: hanno subito 10 gol e realizzati soltanto 6. Lo stesso spartito è andato in scena a Chiavari: il Bari è stato colpito dopo 10’ ed ha tentato una vana reazione nella seconda frazione.

 Concentrazione sempre alta e mentalità vincente: questi sono gli aspetti su cui il tecnico biancorosso dovrà puntare per consentire ai suoi ragazzi di fare il salto di qualità. La macchina Bari ad oggi è un diesel che carbura lentamente ma se si vuole mantenere la testa della classifica, deve diventare una Ferrari pronta a correre su ogni campo e in ogni gara. Il primo rettilineo da percorrere è quello che porta al match contro il Palermo, forse quello più arduo ma anche il più stimolante. L’obbiettivo è rialzarsi e cancellare la debacle ligure. Ora la palla, anzi il volante…passa al pilota Fabio Grosso.