Il cuore non basta, la Virtus Francavilla esce sconfitta 4-3 dal 'Menti': addio play-off

15.05.2018 22:26 di Dennis Magrì Twitter:   articolo letto 694 volte
Il cuore non basta, la Virtus Francavilla esce sconfitta 4-3 dal 'Menti': addio play-off

Una Virtus Francavilla che corre, lotta e crea tantissimo, esce sconfitta 4-3 dallo stadio ‘Romeo Menti’ di Castellammare contro la Juve Stabia e dice addio ai play-off.

Fatali i primi dieci minuti di gioco, in cui i padroni di casa trovano per ben due volte la via del gol: ci pensa prima Melara al 4’, poi è Canotto a raddoppiare al 10’; poco prima della mezzora, poi, è il solito Partipilo a riaccendere le speranze dei biancazzurri.

Nella ripresa, al 72’, i campani arrivano al tris con la rete siglata da Berardi, entrato una decina di minuti prima. Finita? Macché. Perché il grande cuore biancazzurro trascina la Virtus al 3-3: Partipilo al 78’ e Prestia all’84’ rimettono in equilibrio il risultato. Nel momento di massima pressione di Parigi e compagni, però, arriva la doccia fredda: Paponi, a due minuti dal novantesimo, firma il poker e fa esplodere di gioia i tantissimi tifosi presenti sugli spalti.

Termina questa sera, dunque, la stagione della Virtus Francavilla: la Juve Stabia batte la squadra di D’Agostino e approda alla terza fase dei play-off. Applausi, ma davvero tanti, ai biancazzurri, che chiudono a testa alta un’annata più che positiva.