I precedenti di Venezia-Lecce: giallorossi vittoriosi solo una volta allo stadio Penzo

09.02.2019 10:00 di Stefano Sozzo Twitter:   articolo letto 248 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
I precedenti di Venezia-Lecce: giallorossi vittoriosi solo una volta allo stadio Penzo

Lunedì sera, il Lecce tornerà per la tredicesima volta al Penzo di Venezia nello stadio baciato dalla laguna. Dalle sfide intercorse negli anni, a partire dalla stagione 1929/1930, quello di Venezia è uno stadio particolarmente ostico per i salentini: una vittoria, sei pareggi e cinque sconfitte. Un bottino misero per i giallorossi, la troupe di mister Liverani è chiamata a migliorare questo score già a partire dall’importantissima sfida di lunedì. Il risultato ricorrente in questi novanta anni è stato l’uno pari, quello più esaltante fu quello della stagione 1992/1993, anno in cui il Lecce conquistò la promozione in serie A appena dopo tre giornate dal pareggio in trasferta al Penzo di Venezia. In quella partita, andò a segno Delvecchio per gli arancioneroverdi, portando in vantaggio la squadra di casa e, successivamente, a riprenderla, ci pensò Ceramicola su rigore. Per ricordare l’unica vittoria del Lecce a Venezia, bisogna fare un balzo indietro di ben ventitré anni; era la stagione 1996/1997, l’anno della doppietta Serie B-Serie A, era il Lecce della coppia Francioso-Palmieri, della saracinesca Fabrizio Lorieri e dell’allenatore dei miracoli Giampiero Ventura. Dalle prime giornate, si capì che il Lecce avrebbe potuto scrivere una pagina sportiva splendida per i tifosi e per la città. In quel Venezia-Lecce del 29 settembre 1996, i giallorossi strapparono per la prima volta i tre punti nella bolgia del Penzo con l’autogol di Benetti all’82’.

Lunedì, il Lecce si ripresenterà a Venezia dopo sedici anni, lo farà con la consapevolezza dei suoi mezzi in cerca del colpo grosso; l’obiettivo è quello di scrivere, ancora una volta, pagine importanti della sua storia.