L'importanza di Saraniti per il Lecce: pochi minuti per lasciare il segno

19.02.2019 08:30 di Dennis Magrì   Vedi letture
Saraniti, La Mantia (Facebook)
Saraniti, La Mantia (Facebook)

Entra al posto di Palombi a 5' dalla fine, mette giù un pallone lanciato disperatamente in avanti da Arrigoni e dà il via alla manovra che poi porterà al secondo gol di Andrea La Mantia. Impatto positivo per Andrea Saraniti nella sua seconda avventura in giallorosso, la prima della carriera in Serie B: buttato nella mischia sul 2-2 da Liverani per provare a dare vivacità all'attacco, la mossa è risultata vincente. Uno dei suoi tanti movimenti in verticale hanno dato il via al sorpasso dei salentini.

E questo è Andrea Saraniti, l'attaccante diverso per caratteristiche dagli altri presenti in rosa, che può dare peso in avanti nelle gare così complicate. Lui, che vive Lecce come la "sua" città, sa di giocarsi tanto (forse tutto) in questi ultimi mesi: come lo scorso anno per la promozione in B, chissà che non possa concedere il bis verso lidi ancora più importanti. Contro il Livorno è arrivato un chiaro segnale: Saraniti sarà molto utile alla causa.