Lecce, Bovo: “Sono carico, ho voglia di ripagare la fiducia del mister e della società”

13.09.2018 13:00 di Stefano Sozzo Twitter:   articolo letto 267 volte
Lecce, Bovo: “Sono carico, ho voglia di ripagare la fiducia del mister e della società”

Bovo torna a Lecce dopo 14 anni passati in serie A. Queste le sue parole in conferenza stampa: “Sono contento e mi fa piacere essere qui. Sono sempre rimasto molto legato alla società e alla squadra. Sono contento di essere riuscito a tornare”. 

Con Liverani ho anche giocato, con lui ho fatto tre anni bellissimi a Palermo. Se sono riuscito a tornare è anche merito suo. Sta a me ora ripagare la fiducia della società”.

“Il campionato è molto difficile ed equilibrato. Ho voglia di rimettermi in gioco. Vengo da una stagione negativa”. “Ho ancora entusiasmo e voglia di togliermi qualche sassolino dalla scarpa.

“Questa squadra ha la forza e le capacità per giocarsi le sue chance. La squadra sta facendo bene e non può che migliorare”.

“Per me è cambiato tutto. Quando stavo qui avevo 20 anni. Gli anni sono stati positivi. Nel mio secondo anno qui a Lecce riuscì a togliermi tantissime soddisfazioni, annata in cui riuscimmo a salvarci. Ora, c’è lo stesso spirito. Mi sono trovato subito bene, qui c’è una famiglia”. 

“Con la società, ci siamo messi d’accordo sul periodo di prova. La società ha visto i miei progressi e mi ha tesserato”. 

“Il piede è sempre caldo per le punizioni e per i gol. È importante, in questo momento, ritrovare la condizione ed il ritmo”. 

“Sto bene, sicuramente c’è da lavorare sulla condizione. Ho bisogno di allenarmi con continuità. Due anni fa andai via da Torino improvvisamente. Col Pescara siamo retrocessi in B, l’anno scorso, purtroppo, ho giocato poco. È stata una stagione col magone. Voglio dimostrare di non essere un giocatore finito”.

“Per emergenza ho giocato anche a centrocampo, non è il mio ruolo naturale ma mi adatto facilmente. Se dovesse capitare non sarà un problema”.