Lecce, Vigorito: "La classifica? È troppo presto. Il Perugia sarà un osso duro"

05.12.2018 11:15 di Gianluca Sasso   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Lecce, Vigorito: "La classifica? È troppo presto. Il Perugia sarà un osso duro"

Tra i protagonisti del positivo avvio di campionato del Lecce c'è Mauro Vigorito, estremo difensore della squadra di Liverani. Vigorito inquadra così il momento dei salentini in un'intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport: "La classifica adesso fa piacere. Ma è troppo presto per trarre delle conclusioni, siamo appena a un terzo del cammino. Mancano più di venti partite, il campionato è ancora lungo. Per esperienza personale posso dire che adesso non si possono azzardare previsioni. Il nostro obiettivo primario deve essere quello di arrivare al più presto a 40 punti, poi vedremo se si potrà fare qualcosa di meglio. Intanto, mi fa molto piacere non aver preso gol per due partite consecutive, per la prima volta in questo campionato. Come un attaccante vive per il gol, per noi portieri è sempre una grande soddisfazione chiudere una partita senza subire reti".

Dopo il successo di Carpi, è tempo di pensare ala prossima gara interna. "Il mio obiettivo principale è quello di migliorare giorno dopo giorno - ha dichiarato il portiere -. Per questo, ho scelto Lecce, sotto questo aspetto è una piazza importante, che regala grandi stimoli. Adesso dobbiamo pensare al Perugia, è una buona squadra, ambiziosa, allenata da un tecnico giovane e preparato. Negli anni scorsi hanno anche sfiorato la promozione attraverso i playoff; dunque è una squadra ben consolidata nella categoria. E poi loro avranno entusiasmo dopo la bella vittoria di domenica scorsa contro il Pescara. Sarà un osso duro, ma noi non vogliamo assolutamente fermarci".