Rizzo: "contento di come si sono inseriti i nuovi"

 di Matteo Bottazzo Twitter:   articolo letto 26 volte
Rizzo: "contento di come si sono inseriti i nuovi"

Ha parlato questa mattina il tencico del Lecce Roberto Rizzo della partita di Coppa Italia contro il Pordenone. L'allenatore dei giallorossi si è detto soddisfatto dell'inserimento dei nuvoi e del lavoro della sua squadra: "Il passaggio del turno ci consegna coraggio e rispetto, che sono qualità in più in un momento in cui è fondamentale cercare innanzitutto la condizione. L’aspetto più importante è oltre allo stato di forma è l'integrazione dei nuovi arrivati, non pensavo ci riuscissero in così poco tempo ad inserirsi nel gruppo, grande merito va dato allo spogliatoio che non ha avuto alcun problema ad accoglierli". Occhi puntati sui "ramarri" una squadra da temere: "Loro hanno un intelaiatura che è frutto di stagioni di lavoro e su quello hanno innestato giocatori importanti. Gerardi, Baroni e Burrai sono sicuramente ragazzi di grande livello, se lo scorso anno sono arrivati alle semifinali qualcosa vorrà dire". Alcuni guai fisici però priveranno Rizzo di due pendine importanti: "Pacilli rimarrà fermo per una decina di giorni. Costa Ferreira ha tirato la carretta più di tutti, non c’è la necessità di correre rischi in questo momento. Lo riotrvermo subito dopo ferragosto”.