INTERVISTA - Monopoli, Giorno: "Contro la Reggina il margine d'errore deve essere nullo"

18.10.2019 10:00 di Domenico Brandonisio   Vedi letture
INTERVISTA - Monopoli, Giorno: "Contro la Reggina il margine d'errore deve essere nullo"

In casa Monopoli ci si prepara verso la sfida contro la Reggina tra entusiasmo e determinazione. La redazione di tuttocalciopuglia.com ha fatto il punto della situazione in casa biancoverde con Francesco Giorno. Il numero 4 agli ordini di mister Scienza rappresenta una delle note più liete. 

Buongiorno. Dopodomani contro la Reggina ci sarà una super sfida, al cospetto di una corazzata ancora imbattuta...

"Li affrontiamo nel nostro momento migliore, ma abbiamo dimostrato di avere determinate qualità. E che siamo un gruppo capace a viso aperto chiunque. La sfida è difficile ma allo stesso tempo affascinante. Venderemo cara la pelle". 

In questo momento Giorno è il metronomo biancoverde. 

"Sono contento del mio avvio personale. Spesso sono critico con me stesso, voglio migliorare sempre di più. Non abbiamo fatto ancora nulla, anche se sono contento di quello che sto dando alla squadra. A livello di prestazioni stiamo andando molto bene. In settimana ci alleniamo con grande intensità, questo è il nostro pane. La forza del gruppo nel nostro caso è importante, aumenta anche la qualità dei nostri allenamenti". 

Quali le differenze tra Roselli e Scienza? 

"Mi sono trovato bene con entrambi. Non entro nel merito del passato, ma con Scienza è comunque cambiato tanto, Con Roselli siamo più attendisti, con il tecnico piemontese siamo invece propositivi, giochiamo tutte le partite per vincere". 

Che ragazzo è Giorno fuori dal campo? 

"Sono un ragazzo tranquillo, sto vivendo molto bene la città. La mia ragazza ed io ne siamo molto affascinati". 

Cosa andrà migliorato e cosa confermato rispetto alla sfida contro il Rieti? 

"Dobbiamo restare una squadra operaia, il nostro atteggiamento non deve mai cambiare, non deve venire meno la nostra fame e la nostra mentalità. Dovremo però cercare di commettere pochissimi errori, data la qualità degli amaranto. Per 95' dobbiamo restare sul pezzo". 

Vi aspettate sicuramente un Veneziani pieno...

"Rimaniamo sempre impressionati dall'affetto della nostra gente. Domenica è una bella occasione per ritrovarci con una cornice di pubblico stupenda. Domenica ci aspetta una giornata importante, potrebbe anche cambiare la storia del campionato".