Francesco Giorno torna a parlare del derby pareggiato contro il Bari. Lo fa nel corso di un'intervista concessa alla Gazzetta dello Sport, dicendosi rammaricato per non aver portato a casa il bottino pieno: "Come contro un’altra grande come la Ternana al Veneziani, è rimasta quella punta di rimpianto per non aver condotto in porto la vittoria. Non avremmo rubato nulla, anzi. Quando indovini queste partite contro grandissimi avversari come Ternana e Bari, acquisisci maggiore consapevolezza nella tua forza. Insomma, senza troppi giri di parole, siamo forti. Abbiamo avuto ritmi incredibili, solo così si può tenere testa a squadre di quella caratura, con le quali stiamo duellando praticamente alla pari. La classifica? Solo una sbirciatina, la testa è all’anticipo di sabato a Teramo contro un altro avversario tostissimo".

Sezione: MONOPOLI / Data: Gio 13 Febbraio 2020 alle 14:30
Autore: Antonio Bellacicco
Vedi letture
Print