Monopoli, Laricchia: "Punto prezioso, arbitro maleducato. Chiediamo rispetto".

06.03.2019 17:20 di Domenico Brandonisio   Vedi letture
Monopoli, Laricchia: "Punto prezioso, arbitro maleducato. Chiediamo rispetto".

Un punto che fa classifica su un campo difficile come il 'Rocchi' di Viterbo, per il Monopoli. Pertanto, a fine gara, il giudizio dell'amministratore unico Laricchia sui suoi ragazzi è positivo: "Per noi è un punto positivo, anche se inferiore rispetto a quelli che possono essere i nostri standard. Da due anni lavoriamo su una struttura consolidata e, in caso di difficoltà, riusciamo spesso a fare quadrato. Non aver perso oggi è stato importante, abbiamo tenuto a debita distanza una valida concorrente in chiave playoff".

Qualche piccola flessione rispetto al passato c'è stata, soprattutto in termini di gol presi dalla difesa: "Dopo Natale - ammette - qualche problematica si è manifestata, siamo stati a tratti meno brillanti. Ad un certo punto avevamo preso pochissimi gol in campionato, poi c'è stata una minima flessione". 

Ma oggi ad aver creato qualche problema, a suo avviso, sarebbe stata la condotta dell'arbitro Nicoletti di Catanzaro: "E' stato un grande maleducato, chiederò a Giannoccaro di non farlo arbitrare più. serve collaborazione con le società, serve educazione. Se ci sono problemi personali non si dovrebbe arbitrare. Pretendiamo rispetto nei limiti dell'educazione. Avevo chiesto spiegazioni per un provvedimento adottato in partita, mi è stata rivolta una risposta assurda".