Monopoli, Scienza: "Quando si cade ci si fa un po' più male"

 di Francesco Ippolito Twitter:   articolo letto 103 volte
© foto di Loris Cerquiglini/LR Press
Monopoli, Scienza: "Quando si cade ci si fa un po' più male"

Beppe Scienza, allenatore del Monopoli, è rammaricato per la sconfitta dei biancoverdi in casa della Juve Stabia. Queste sono le sue parole ai microfoni dei giornalisti, nella conferenza post-gara.

"Abbiamo preso gol subito, questo ha complicato le cose perché le energie vengono un pelo meno nel secondo tempo però abbiamo continuato a giocare. Quando si cade ci si fa un po' più male - specifica Scienza - quattro mesi fa nessuno avrebbe pensato di venire a giocare a Castellammare così. Lo speravo ma non credevo fosse possibile. Abbiamo incontrato un avversario forte che si è arroccato dietro e ripartiva".

Infine il tecnico del Monopoli aggiunge: "Oggi abbiamo preso una marcatura su cross dopo calcio d'angolo nel primo, nel secondo è stata una palla buttata via quasi per fretta. Purtroppo capita. Per quello che produciamo non abbiamo raccolto niente, ma continuiamo a lavorare".