Paganese-Monopoli 1-3: dilagano i biancoverdi nonostante l'inferiorità numerica

13.02.2019 22:20 di Domenico Brandonisio  articolo letto 395 volte
Paganese-Monopoli 1-3: dilagano i biancoverdi nonostante l'inferiorità numerica

Non c'è mai stata storia tra Paganese e Monopoli. Al 'Torre' è stato dominio biancoverde, anche nelle fasi più critiche, dal 1' al 90': neppure l'inferiorità numerica dei biancoverdi nella ripresa ha cambiato l'andamento della gara. L'1-3 finale è dovuto al divario tecnico esistente tra le due squadre. I ragazzi di Scienza tornano a vincere dopo 2 sconfitte di fila e balzano a quota 37 punti, gli azzurrostellati devono invece fare i conti con la sconfitta numero 17 in 24 gare. Uno score impietoso e la salvezza in C è sempre più lontana. 

FORMAZIONI

Tante novità in entrambe le squadre. Il Monopoli mantiene il 3-5-2 e presenta dal 1' Bastrini in difesa, ma è a centrocampo che si manifestano i cambiamenti più importanti. Fuori Sounas e Zampa, dentro al loro posto Paolucci e Maimone. Con loro c'è anche Scoppa, ad agire sugli esterni ci pensano Fabris e Mercadante. Cambia il modulo la Paganese: dal 3-5-2 si passa al 4-3-1-2. In difesa la novità è Della Corte, pronto a dare supporto a Tazza, Dellafiore ed Acampora. In avanti l'esperto Scarpa supporta il tandem Parigi-Di Renzo. 

PRIMO TEMPO

Il Monopoli fa la partita già dai primi minuti ed inizia ad affacciarsi dalle parti di Galli con sempre più insistenza. Dopo il colpo di testa di Tazza respinto da Pissardo (11'), arriva un doppio tentativo di Mangni: il primo (12') termina a lato, ma il secondo ha esito decisamente più fortunato. Azione personale dell'ex Latina e diagonale nel cuore dell'area imprendibile per il portiere campano. I ragazzi di De Sanzo abbozzano tentativi di reazione con due colpi di testa di Tazza (21') e Parigi (22'), ma il gabbiano non perdona ed al 25' fa ancora centro. Dagli sviluppi di un corner battuto da sinistra Galli respinge il primo tentativo di De Franco, ma nulla può sul successivo tap-in di Gerardi che firma lo 0-2. La gara sembra in discesa per i pugliesi, anche se la Paganese potrebbe riaprirla al 32': ingenuità di Bastrini su Parigi e calcio di rigore, seppure generoso. Ma dal dischetto l'esperto Scarpa spedisce il pallone alle stelle. Harakiri proprio di Gerardi tra il 41' ed il 44': due gialli ed espulsione per nervosismo ed ingenuità, i biancoverdi vanno al riposo negli spogliatoi in inferiorità numerica. 

SECONDO TEMPO

Novità tecnico-tattica nella ripresa per i biancoverdi: fuori Fabris e dentro Ferrara: la difesa rimane a 3, con Rota che ritorna centrocampo occupando lo spazio dell'ex Venezia. Per il resto il Monopoli l'inferiorità numerica non la soffre affatto, anzi. Proseguono gli attacchi a testa bassa, con lo 0-3 che arriva al 67': perde palla a metà campo Capece, ne approfitta Paolucci che, in sgroppata, se ne va verso l'area di rigore avversaria e trafigge Galli senza problemi. I ragazzi di De Sanzo nei minuti finali provano a strappare quantomeno il gol della bandiera: non hanno buon esito i tiri di Della Corte (70', deviato), Nacci (75' palo colpito) e Scarpa (86' punizione a giro terminata fuori). Va invece meglio a Perri, che al 91' trafigge in diagonale Pissardo. 

Serie C girone C - 26^ giornata

Stadio 'Marcello Torre' - Pagani (SA)

PAGANESE-MONOPOLI 1-3

Marcatori: 17' Mangni (M), 25' Gerardi (M), 67' Paolucci (M), 91' Perri (P)

Paganese  (3-5-2): Galli; Tazza, Dellafiore, Acampora (84' Perri); Carotenuto (57' Della Morte), Capece, Navas (46' Nacci), Scarpa, Della Corte; Parigi, Di Renzo.All. De Sanzo

A disp: Santopadre, Sapone, Gaeta, Cappiello, Gori, Gifford, Gargiulo

Monopoli (3-5-2): Pissardo; Bastrini (81' Gatti), De Franco, Rota (82' Sanzone); Fabris (62' Ferrara), Scoppa, Paolucci, Maimone, Mercadante; Mangni (70' Mendicino), Gerardi. All. Scienza 

A disp: Crisanto, Guido, Mariano, Zamopa, Sounas, Cavalieri, Berardi. 

Arbitro: Marini della sezione di Trieste 

Ammoniti: Navas (P), Gerardi (M), Mangni (M), Acampora (P)

Espulsi: Gerardi (M)

Recuperi: 1'pt; 3' st.