Rende-Monopoli 2-4. Dominio (col brivido) biancoverde, sugli scudi Sounas e Salvemini

23.01.2019 22:30 di Domenico Brandonisio  articolo letto 768 volte
Rende-Monopoli 2-4. Dominio (col brivido) biancoverde, sugli scudi Sounas e Salvemini

Nella seconda uscita ufficiale del 2019 il Monopoli va: sbrigata la pratica Rende con un 2-4 che non ammette repliche. Dominio assoluto nel primo tempo (i gol potevano essere più di due), rischi e brividi tra il 45' ed i primi 10' della ripresa. Poi il ritorno alla normalità. I ragazzi di Scienza sul campo del Lorenzon stabiliscono una qualità superiore sul piano tecnico, tattico e d'intensità. Per gli attaccanti Mangni e Salvemini una giornata da incorniciare. 

FORMAZIONI

Piccole novità nel 3-5-2 del Monopoli: fuori Scoppa a centrocampo, dentro al suo posto Montinaro. Prima volta da titolare per Salvemini in attacco: agisce in coppia con Mendicino. Risponde il Rende col 3-4-3: senza lo squalificato Awua, ma con i sempre insidiosi Vivacqua e Rossini. Nutrita presenza di tifosi del Monopoli nonostante il turno infrasettimanale. 

PRIMO TEMPO

Parte con autorità il Monopoli: i ragazzi di Scienza prendono subito le misure ad un Rende che ha il demerito di non approcciarsi al meglio alla partita. I primi segnali di cedimento dei calabresi arrivano al 2': botta da fuori area di Zampa e traversa centrata in pieno. Al 7' arriva il gol: corner battuto da destra e colpo di testa di Salvemini, che beffa Savelloni. Al 21' il bomber andriese si ripete al termine di un'ottima azione corale imbastita dai biancoverdi: assist di Sounas per Mendicino, che colpisce il palo. Sul pallone si fionda prontamente il numero 9 pugliese che non perdona. Parziale 0-2 e dominio assoluto. Al 38' ancora Salvemini, di pochissimo, non sfrutta al meglio un assist di Fabris. Giusto in tempo per permettere al Rende, quasi a sorprese, di rimettersi in partita: al 46' Zivkov capitalizza al volo un traversone un cross dalla destra di Vivacqua. Nulla può Pissardo sulla conclusione del calciatore biancorosso. 

SECONDO TEMPO

I calabresi ci credono, le cose sembra possano precipitare per il Monopoli. Al 52' arriva il 2-2: botta di Rossini e respinta di Pissardo, ma in area sul pallone si avventa Vivacqua che non lascia scampo alla retroguardia pugliese e firma il 2-2. Poco dopo, al 58' ancora un tentativo dalla distanza, stavolta di Borello: altra respinta di Pissardo. Ma proprio nel momento più difficile, i pugliesi si riscattano e (ri)passano in vantaggio: entra Mangni in campo (59'), la mossa viene ripagata in corso d'opera. Dopo un bolide di Donnarumma (60'), il 2-3 arriva al 65': la difesa del Rende respinge di testa il pallone fuori dall'area di rigore, Zampa lo recupera e dal limite dell'area trafigge Savelloni, non impeccabile nella circostanza. Il 2-4 arriva al 77'. Mangni - all'8° gol - viene servito da Sounas nel cuore dell'area di rigore e scavalca con autorevolezza il portiere biancorosso. Ancora una volta. A poco servono gli assalti finali dei padroni di casa, il Monopoli controlla senza affanni la partita. 

Serie C girone C - 3^ giornata girone di ritorno

Stadio 'Filippo Lorenzon' - Rende (CS)

RENDE-MONOPOLI 2-4

Marcatori: 7' Salvemini (M), 21' Salvemini (M), 45'+1 Zivkov (R), Vivacqua 52' (R), 65' Zampa (M), 77' Mangni (M)

Rende (3-4-3): Savelloni; Germinio, Minelli, Zivkov; Viteritti, Bonetto (70' Cipolla), Franco, Blaze; Borello, Vivacqua (69' Gigliotti), Rossini. All. Modesto 

A disp: Borsellini, Palermo, Maddaloni, Sanzone, Laaribi, Calvanese

Monopoli (3-5-2): Pissardo; Bei (81' Gatti), De Franco, Mercadante; Fabris, Maimone (76' Paolucci), Sounas (82' Rota), Zampa, Donnarumma; Mendicino (76' Gerardi), Salvemini (59' Mangni). All. Scienza 

A disp: Crisanto, Scoppa, Mavretic, Mangione, Berardi, Montinaro, Ferrara 

Arbitro: Cascone della sez. di Nocera Inferiore 

Ammoniti: Sounas (M), Franco (R), Zampa (M), Rossini (R), Minelli (R)

Espulsi:

Recuperi: 2'pt; 4'st.