Viterbese, Calabro: "Monopoli può essere letale nelle ripartenze. Ai miei chiedo coesione"

05.03.2019 16:15 di Domenico Brandonisio  articolo letto 220 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Viterbese, Calabro: "Monopoli può essere letale nelle ripartenze. Ai miei chiedo coesione"

Vigilia di campionato per la Viterbese, che domani al 'Rocchi' affronterà il Monopoli. Grande il rispetto nutrito verso i biancoverdi da parte di Antonio Calabro, tecnico gialloblù: “Il Monopoli  - riportano i canali ufficiali del club laziale - è una squadra che nelle tre partite successive alla gara giocata in casa contro di noi ha vinto a Pagani, ha fermato la Juve Stabia in casa sullo 0-0 e ha perso di misura per 1-0 a Catanzaro, in una partita in cui ha dato filo da torcere agli avversari e nella quale non meritava di perdere. È una compagine formata da giocatori che nelle ripartenze possono essere letali e, inoltre, è anche una squadra fisica. Loro hanno riposato domenica, mentre noi, nello stesso arco di tempo, praticamente a meno di un mese di distanza dalla gara giocata allo Stadio Vito Simone Veneziani, abbiamo disputato sei partite, quindi abbiamo tre gare in più sulle gambe rispetto ai nostri avversari. Dalla mia squadra voglio vedere in questo momento di difficoltà fisica molta coesione di intenti alla ricerca di un risultato pieno. Inoltre, voglio vederli lottare e superare gli ostacoli con la forza del gruppo e questo possiamo farlo solo se scendiamo in campo compatti e coesi”.