La vigilia di Nardò-Sorrento: sulle ali dell'entusiasmo per continuare la striscia positiva

13.11.2018 11:30 di Domenico Brandonisio   Vedi letture
La vigilia di Nardò-Sorrento: sulle ali dell'entusiasmo per continuare la striscia positiva

Se una vittoria non allunga la vita, certamente la migliora. Il Nardò viaggia col vento in poppa e, dopo gli ultimi risultati maturati domenica, ha davanti a sé una classifica interessante e che si cercherà di rafforzare. I ragazzi di mister Taurino, spinti dall'entusiasmo del proprio pubblico e da buoni valori tecnici, possono gettare il cuore oltre l'ostacolo e dare filo da torcere a tutte.

I test contro Sorrento (il più imminente, in programma domani) e Bitonto diranno qualcosa in più sull'effettiva caratura dei granata. Se il rendimento casalingo fosse uguale a quello esterno, i salentini oggi avrebbero velleità di primato. I numeri sono li a testimoniarlo: 10 punti su 14 sono stati ottenuti lontano dal 'Giovanni Paolo II'. Ma i dati non mentono nemmeno sulla pericolosità in avanti dei napoletani: occhi su Costantino, Guarro, Gargiulo (2 reti a testa) e soprattutto Todisco (3). Si segna abbastanza (12 reti) e si subisce un po' di più rispetto ai granata (10 reti subite). E da non sottovalutare sono le due vittorie consecutive ottenute contro Gelbison ed Altamura

Difficile prevedere grosse novità di formazione per i neretini, che dopo Benvenga sperano di recuperare anche Mingiano. C'è da pazientare per Molinari, punta di peso della squadra.