Pescara, Fiorillo: "Volevamo uscire da Foggia con almeno un pareggio"

11.02.2019 14:00 di Christian Cesario Twitter:   articolo letto 131 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Pescara, Fiorillo: "Volevamo uscire da Foggia con almeno un pareggio"

Il Pescara, dopo la batosta subita allo stadio "Adriatico" contro il Brescia, ha guadagnato un punto importante nella sfida dello "Zaccheria" contro il Foggia.

Nel post partita, il portiere Vincenzo Fiorillo ha analizzato la sfida, terminata col punteggio di 1-1: “Credo che sia stato importante in quel momento cercare di fare degli interventi per mantenere la squadra in partita, infatti, senza mai mollare, c’è stato l’episodio del rigore di Mancuso e sono contento che magari quei due interventi sono serviti a far rimanere la squadra ancora viva perché c’era la voglia di portare a casa un risultato. Portiamo a casa un buon punto al di là della partita dopo una settimana un po’ così e così, dopo la brutta sconfitta di domenica scorsa. Credo ci sia stata una grande reazione a livello morale e umano della squadra, al di là della partita di oggi, ma in settimana. E questo fa ben sperare. Che la vittoria manchi un po’ a tutti è normale, vincere è la cosa più bella per noi, però ci sono momenti come questi in cui la squadra ha dovuto tirare fuori qualcosa da dentro e chi conosce un po’ la categoria sa che venire a fare un punto a Foggia, man mano che andrà avanti il campionato, non sarà semplice. Non bisogna farsi illudere dalla classifica perché nel girone di ritorno cambiano gli allenatori, e questo rimane un campo difficilissimo".