Giudice Sportivo Serie C, 17 calciatori squalificati. Multa per il Bari

12.11.2019 16:52 di Domenico Brandonisio   Vedi letture
Fonte: lega-pro.com
© foto di Andrea Rosito
Giudice Sportivo Serie C, 17 calciatori squalificati. Multa per il Bari

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito da Irene Papi e dal Rappresentante dell'A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nelle sedute dell’11 e del 12 Novembre 2019 ha adottato le deliberazioni che di seguito integralmente si riportano: "

GARE DAL 9 ALL’11 NOVEMBRE 2019

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari:

SOCIETA'

AMMENDA € 5.000,00 CATANZARO perché uno sparuto gruppo di propri sostenitori (valutabile in 4/5 unità) in campo avverso, rivolgeva ad un calciatore di colore della squadra avversaria, che rientrava negli spogliatoi al termine della gara, espressioni di discriminazione razziale (r.c.c.).

€ 4.000,00 CATANIA perché propri sostenitori intonavano un coro inneggiante alla liberazione di Antonio Speziale (r.proc.fed., plurirecidiva).

€ 1.500,00 AREZZO perché propri sostenitori, durante la gara, intonavano cori offensivi verso le forze dell'ordine (r.proc.fed., r.c.c.).

€ 1.500,00 L.R. VICENZA perché propri sostenitori, in campo avverso intonavano un coro con espressioni offensive e blasfeme indirizzato all'opposta tifoseria; i medesimi danneggiavano i servizi del settore dello stadio loro riservato (r.c.c., obbligo risarcimento danni, se richiesto).

€ 1.000,00 BARI perché propri sostenitori, in campo avverso, danneggiavano le telecamere di sorveglianza del settore dello stadio loro riservato (r.proc.fed., r.c.c., obbligo risarcimento danni, se richiesto).

€ 1.000,00 LECCO perché persona non identificata ma riconducibile alla società rivolgeva ad un addetto federale una frase offensiva al termine della gara (r.c.c.).

€ 1.000,00 REGGINA perché propri sostenitori, lanciavano sul terreno di gioco una bottiglia d'acqua semipiena, senza conseguenze (r.proc.fed.,r.c.c.).

€ 500,00 REGGIO AUDACE perché propri sostenitori, in campo avverso, danneggiavano i servizi del settore dello stadio loro riservato (r.c.c., obbligo risarcimento danni, se richiesto).

DIRIGENTI ESPULSI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 30 NOVEMBRE 2019 E AMMENDA € 1.000,00

FILUCCHI FRANCESCO (LECCO) per comportamento offensivo verso l'arbitro al termine della gara (panchina aggiuntiva). MUSUMECI FRANCESCO (GOZZANO) per comportamento offensivo verso l'arbitro durante la gara (panchina aggiuntiva).

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 19 NOVEMBRE 2019 E AMMENDA € 500,00

BALDINI MATTIA (CARRARESE) per comportamento non regolamentare in campo durante la gara (panchina aggiuntiva). ALLENATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE E AMMENDA € 500,00

LA PORTA PIETRO (PADOVA) per comportamento gravemente scorretto e provocatorio verso tesserati della squadra avversaria (panchina aggiuntiva).

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
TORDINI NICOLO (GOZZANO) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete senza ostacolo.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE
MUNOZ BENAVIDES RAFAEL (GUBBIO) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
CIGLIANO LUCA (RIMINI) per condotta non regolamentare e per condotta scorretta verso un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA' IN AMMONIZIONE (V INFR)
BALESTRERO DAVIDE (ARZIGNANO VALCHIAMPO)
PARISI FABIANO (AVELLINO)
LAARIBI MOHAMED (CASERTANA)
DALLOGLIO JACOPO (CATANIA)
FRANCO DOMENICO (CESENA)
PESCE SIMONE (FERALPISALÒ)
DIERNA EMILIO (PIANESE)
VRDOLJAK MARIO (PICERNO)
LLAMAS ACUNA ANDRES (PISTOIESE)
QUAGLIATA GIACOMO (PRO VERCELLI)
CANCELLOTTI TOMMASO (TERAMO)
PREZIOSO MARIO FRANCESCO (VIBONESE)
REDOLFI ALEX (VIBONESE)
MISIN ALEX (VIS PESARO)